PROSSIME MOSTRE ARTISTI STORIA ARCHIVIO STORICO FIERE OPERE GRAFICHE DOVE SIAMO CONTACT HOME

G.C. Catalani


G.C. Catalani è nato a Venezia. Dedica i suoi studi alla Filosofia e alla Psicologia.
Negli anni '70 espone per la prima volta
a Milano un ciclo di opere sul tema spazio-tempo, chiamato"Casualità programmata".
Sempre in questi anni sviluppa una serie di opere fotografiche denominata
"Un centoventicinquesimo di secondo", dove la sua ricerca è di annullare la realtà percettiva del mezzo fotografico.
Apre poi un ciclo di opere dove assume identità diverse lavorando sulla negazione dell'ego .
Espone i suoi lavori chiamati "Equilibri" esprimendosi con mezzi e materiali differenti. Nel 1989 inizia il ciclo "Enigmi"dedicati ai Koan Zen. Nel 2000 con il ciclo di opere "Equilibrio-Squilibrio" sente sempre più l'esigenza di annullare laseparazione tra lo "spazio" e l'osservatore. In questi suoi lavori l'osservatore diventa l'osservato e attraverso l'acquisizionedel suo spazio interiore ne diventa testimone. Sempre nel 2000 incomincia il ciclo di installazioni.
"L'occhio e l'idea" è un'installazione che è situata in forme diverse sino ad ora nelle seguenti città:
Milano, Venezia, Parigi , New York, Londra, Shanghai, Berlino, Katmandu, Fairbanks, Tokyo, Sidney, Gerusalemme,
Ouagadougou, Damasco, Bombay.
Nel 2005 presenta l'installazione "La dolcezza della fragola o fermare il tempo". Nel 2006 lavora su scritte piccolissime che diventano punti o piccoli segmenti nello spazio delle opere .Attraverso delle lenti se ne coglie il significato.
Nel 2007 da inizio ad una serie di racconti dedicati ai colori scritti in un corpo 2. Il racconto diventa segno .
Nel 2007 realizza i seguenti video: Muladhara o pensando a lei 2.15 min. Ordine,disordine o errore di simmetria 3.40 min.
Una giornata di sole o senza via d'uscita.3.05 min. La dolcezza ,la rabbia o tu sei il mio amore 2.44 min .
Dal bianco al nero o senza rete 2.37 min .Besame mucho o giochi di equilibrio 6.55 min. Nostalgia o tracce 3.16 min .
Nel 2008 incomincia il lavoro preparativo per la grande installazione dedicata all'invisibile.
Continua in questi anni il lavoro dedicato alla negazione dell'ego lavorando ed esponendo con nomi diversi edesprimendosi sempre con linguaggi diversi , dalla fotografia alla scultura.
Ha esposto in Italia, Germania, Stati Uniti e Canada. Vive e lavora a Milano.


il bianco, il nero
o
la grande solitudine

la spirale del vento
o
dialogo senza parole

yin yang
o
la scoperta dei tre saggi

 

la leggerezza dell'amore
o
l'imperturbabilità


l'occhio e l'idea
installazione

 


la dolcezza della fragola
o
fermare il tempo
installazione





La leggerezza della bellezza
o
la pesantezza dell’amore


il piccolo Freud
installazione

 

disponibile cd rom

performance2007