PROSSIME MOSTRE ARTISTI STORIA ARCHIVIO STORICO FIERE OPERE GRAFICHE DOVE SIAMO CONTACT HOME

Jürgen Brodwolf

Figura d'albero
1986
h. cm. 190

Figure su tessuto
1986
cm. 225 x 150

Canna d'organo
1982
h. cm 215

Torso femminile
1982
h. cm 145




Nato a Duebendorf, Zurigo nel 1932. Vive e lavora a Kandern nella Foresta Nera in Germania. Dalla prima mostra
personale nel 1962, l’artista ha esposto in gallerie e musei in tutta Europa, ma soprattutto in Germania, Svizzera
e Italia. E’ stato invitato a partecipare ad innumerevoli collettive in tutto il mondo. Le sue opere si trovano nei più
importanti musei tedeschi. Inizia il suo lavoro, la manipolazione del “tubetto di colore” denominata dall’artista
“Tubenfigur” nel 1958. L’artista lavora concettualmente sulla figura umana in maniera essenziale e minimale.
Il trascorrere del tempo, la trasformazione, il ciclo vita - morte è il tema principale della sua opera. Le sue figure
emanano una spiritualità che avvicina Brodwolf agli antichi maestri italiani, sempre ammirati e studiati dall’artista.
A volte monocromo a volte raffinatissimo nella stesura del colore, Brodwolf lavora nel piccolo e nel grande formato
con la stessa forza e tensione. Innumerevoli sono le sue grandi installazioni ospitate nei musei, nelle gallerie,
negli spazi aperti.