PROSSIME MOSTRE ARTISTI STORIA ARCHIVIO STORICO FIERE OPERE GRAFICHE DOVE SIAMO CONTACT HOME
Marco Barina

...Partendo dall'art nègre cubista, Barina fa ricorso a elementi primari come ferro o legno. In genere, però, si tratta di oggetti, i quali, inizialmente dotati di una esistenza propria (vanghe, aratri, rastrelli, scaldini o cucchiai), vengono distolti dalla loro funzione originaria per "diventare" arti o membra umane, ossia per significarne la comparsa. Anche se a volte appaiono componenti organici, come nel caso di un osso, è per essere sempre e comunque mineralizzati, ossia strappati alla loro origine animale per diventare "cose".
A ciò si aggiunga la preferenza per materiali di scarto, e la presenza di ex voto o frammenti di antiche statuine. Come non pensare alla famiglia degli Oggetti desueti indagata da un francesista quale Francesco Orlando, con il suo sottotitolo di "rovine, reliquie, rarità, robaccia"? Tra bric-à-brac agrario e trovarobato, tra assemblaggio e collage, ecco allora venire alla luce statue inattese, nate da "accoppiamenti giudiziosi", tanto più sorprendenti quanto meno prevedibili. Naturalmente tutto ciò si compie sotto il segno di Picasso, che con un gesto paradigmatico portò alla luce la perfetta sagoma della testa di un toro, accostando il manubrio di una bicicletta da corsa a un sellino. Eppure lo strano popolo di esseri primitivi evocato da Barina produce un'impressione differente. Basti pensare alla foggia delle sue creature. I titoli stessi ci orientano verso un mondo tribale, fatto di sacerdoti o di guerrieri. Come che sia, non c'è dubbio che la forza icastica di tali apparizioni risieda nella loro potente frontalità...(dal testo di Valerio Magrelli, novembre 2010)



Senza titolo, 2008.
legno,metallo,avorio
cm. 125x31,8x8.



Maternità, 2009.
metallo,conchiglie,legno
cm. 94,5x35x17,5


Piccolo idolo in trono,2010
metallo
cm.28,3x19x16,2.

Senza titolo, 2009.
metallo, legno, corallo
cm. 77,3x51,7x11,8.

Il discepolo, 2009
metallo legno
cm. 107x49x7,5



Senza titolo, 2007
metallo
cm. 56,3x22,5x8